Seguici su

Normativa di riferimento

Art. 13, c. 1, lett.  b) e  c)  d.lgs. n. 33/2013
 
Obblighi  di   pubblicazione   concernenti   l'organizzazione   delle  pubbliche amministrazioni
 
  1.  Le  pubbliche  amministrazioni  pubblicano  e   aggiornano   le informazioni  e  i  dati  concernenti  la   propria   organizzazione, corredati  dai  documenti  anche  normativi  di   riferimento.   Sono pubblicati, tra gli altri, i dati relativi:

b) all'articolazione degli uffici, le competenze e le risorse a disposizione di ciascun ufficio, anche di livello dirigenziale non generale, i nomi dei dirigenti responsabili dei singoli uffici;
c) all'illustrazione in forma semplificata, ai fini della piena accessibilita' e comprensibilita' dei dati, dell'organizzazione dell'amministrazione, mediante l'organigramma o analoghe rappresentazioni grafiche


 

  

L'Ente è strutturato in un Unico Ufficio senza suddivisione in dipartimenti.

Struttura gerarchica:

PRESIDENTE

VICE PRESIDENTE

SEGRETARIO - TESORIERE

FUNZIONARIO CAPO (C5)

FUNZIONARIA DI SEGRETERIA (C2)

Notizie per gli iscritti

Convocazione Assemblee Elettorali quadriennio 2021-2024

Pubblichiamo le lettere di convocazione delle assemblee elettorali inviate all'agenzia di spedizione in data odierna.


Leggi tutto...

l'ordine provinciale dei medici è anche su whatsapp

É online il nuovo sito dell'Ordine!

Benvenuti nel nuovo sito dell'Ordine Medici ed Odontoiatri della provincia di Imperia.


Leggi tutto...

Avviso predisposizione graduatoria aziendale specialistica ambulatoriale

Valevole dal 6 luglio al 31 dicembre 2020, per il conferimento di incarico provvisorio, a tempo determinato o sostituzione.


Leggi tutto...

Pubblicità studi legali che invitano a far causa a medici

 Una lettera al presidente del Consiglio Nazionale Forense, Andrea Mascherin, per segnalare il diffondersi, in questo momento in cui i medici stanno lottando ‘a mani nude’ contro il Covid-19, di comunicazioni pubblicitarie, da parte di studi di avvocati, che invitano i cittadini a intentare cause nei confronti dei medici, offrendo consulenze legali gratuite o altri possibili incentivi.


Leggi tutto...

torna all'inizio del contenuto