PROCEDURA SEMPLIFICATA D'ISCRIZIONE ALL'ALBO DEI MEDICI CHIRURGHI CON LAUREA ABILITANTE

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 70 del 17.3.20 è stato pubblicato il decreto-legge 17.3.20, n.18, recante “Misure di potenziamento del servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.”
L’art. 102 (All. n. 1) del provvedimento reca disposizioni sull’abilitazione all’esercizio della professione di medico-chirurgo, con la previsione che il conseguimento della laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia abiliti all’esercizio della professione di medico chirurgo, previo giudizio di idoneità sui risultati relativi alle competenze dimostrate nel corso del tirocinio praticovalutativo svolto all’interno del corso di studi.

Attenzione: attenersi scrupolosamente alle seguenti istruzioni

I medici di cui all’articolo 102 dovranno presentare domanda d’iscrizione online secondo il facsimile allegato.

Per la trasmissione dell'istanza di iscrizione è necessario dotarsi di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (che verrà fornito gratuitamente dall'Ordine inviando preventivamente questo modulo) inviare la domanda all'indirizzo PEC segreteria.im@pec.omceo.it unitamente a una copia di un documento di identità, del codice fiscale/tessera sanitaria e una fototessera in formato immagine (jpg-png-bmp).

I medici di cui all’art.102, entro il termine di 15 giorni dalla fine dello stato di emergenza deliberato dal Consiglio dei Ministri, dovranno sanare la loro posizione amministrativa, provvedendo al versamento della quota di prima iscrizione di € 208, della Tassa di concessione governativa di € 168 e della marca da bollo di € 16, secondo le modalità che verranno comunicate successivamente.

N.B. Tutte le dichiarazioni rese nella domanda di iscrizione saranno sottoposte a verifica presso gli organismi competenti. Non verranno gestite domande incomplete o prive di documento d'identità, codice fiscale/tessera sanitaria e fototessera.

Si ricorda che l'iscrizione all'Albo verrà deliberata dal Consiglio dell'Ordine alla prima riunione utile e ne sarà data comunicazione tramite PEC.